Regno Unito: donna cova le uova del supermercato e nascono tre anatroccoli

Si chiamano Beep, Peep e Meep e sono tre anatroccoli che Charli Lello, 29 anni, ha deciso di curare come se fossero i suoi piccoli. La donna, proveniente dall’Herfordshire, Regno Unito, racconta di aver avuto l’idea dopo aver visto un video su Facebook.

Charli, che lavorava come assistente in un negozio, avrebbe acquistato le uova in un supermercato della catena Waitrose; successivamente si sarebbe presa cura di loro mettendole in un’incubatrice. La donna, ricordando l’esperimento portato a termine da qualcuno di prima di lei con delle uova di quaglia, racconta: “Mentre ero a fare la spesa da Waitrose, ho visto le uova di anatra e ho pensato che forse avrebbe funzionato anche con loro. Ero davvero felice di “covarle” ma nulla mi toglieva dalla testa che quelle erano uova di un supermercato: sono state raccolte, caricate su un camion per le consegne, poi spostate con un carrello su uno scaffale. Maneggiate e toccate da chissà da quante persone”.

Contro le sue aspettative, però, dopo un mese, i suoi sforzi sono stati premiati: la donna ha sentito i primi suoni emessi dagli anatroccoli che stavano uscendo dai loro gusci. “E’ stata un’esperienza incredibile” conclude Charli, “e l’unica ragione per cui ho potuto provare è perché sono attualmente senza lavoro e ho il tempo di allevarli a un’età in cui non avranno bisogno di me tutto il giorno”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...